Blog

Il profilo aromatico del Pinot Nero, il vitigno elegante.

Il profilo aromatico del Pinot Nero, il vitigno elegante.

Il Pinot Nero è un vitigno originario della Francia e diffuso in tutto il mondo. Viene prodotto prevalentemente di Francia e negli USA, ma è ormai diffuso anche in Germania, Italia, Australia, Argentina, Cile, Nuova Zelanda.

È un vitigno che viene vinificato e consumato come vino fermo rosso, oppure viene vinificato in bianco ed utilizzato per la produzione di eccellenti spumanti Champagne. Viene considerato un vitigno difficile da coltivare per la delicatezza e la bassa resa e, se trattato con la giusta cura, può dar luogo a vini eccezionali per eleganza e complessità del bouquet.

Come vino rosso presenta molte varietà e cloni con caratteristiche molto diverse, ma in generale dà vita a vini di ottima complessità, di corpo medio e concentrazione del colore rosso poco intensa. Un eccellente Pinot Nero può quindi presentare un colore meno intenso di quello di un vino ottenuto da altri vitigni quali il Cabernet, Merlot o Shiraz.

Gli aromi predominanti sono quelli dei frutti rossi di bosco, che possono essere accompagnati da sentori erbacei, floreali (violetta), terrosi e animali (fungo, tabacco, cuoio) o da affinamento in botte. I Pinot Nero europei presentano dei sentori di frutta rossa che ricordano i frutti più aciduli e meno maturi, quali i mirtilli rossi e alcune fragole. I Pinot Nero provenienti dai climi caldi (ad esempio Stati Uniti, Australia, Cile, Argentina) presentano invece dei sentori più marcati di lampone e ciliegia matura.

Prova la collezione Aromi del Vino Rosso di TasterPlace per allenarti a riconoscere i sentori più caratteristici del Pinot Nero. Clicca qui